SLR McLaren Roadster

La SLR McLaren Roadster, introdotta nel settembre 2007 e contraddistinta dalla sigla di progetto R199, era in pratica la versione scoperta della SLR McLaren standard. Differisce esternamente da quest’ultima, quindi, per l’assenza del padiglione, sostituito da una classica capote in tela, una soluzione voluta più dalla McLaren che dalla stessa Mercedes-Benz, la quale già da oltre dieci anni si era convertita alla soluzione del tetto metallico ripiegabile. Tecnicamente, la Roadster differisce dalla coupé per l’irrigidimento generale della scocca, ottenuto mediante longheroni longitudinali in acciaio e con l’ausilio di due roll-bar sistemati dietro i sedili.Il propulsore montato dalla Roadster è lo stesso di quello della coupé: restano quindi invariate le prestazioni del motore, mentre l’allungo subisce una leggerissima flessione, arrivando a 332 km/h.

La Roadster ha in pratica sostituito la coupé che verrà tolta di produzione alla fine di quello stesso 2007. La versione scoperta, invece, verrà prodotta fino ai primissimi mesi del 2009. La Mercedes-Benz SLR McLaren Roadster 722S è in pratica una 722 Edition con carrozzeria scoperta. Della 722 coupé riprende meccanica e prestazioni, e viene prodotta in 150 esemplari.

Nel 2008 è stata presentata l’evoluzione della SLR denominata SLR Stirling Moss in onore del celebre pilota automobilistico Stirling Moss. Disponibile solo in versione roadster senza capote in tela o tetto rigido. La carrozzeria è stata sensibilmente rivista in maniera tale da richiamare le 300 SLR da competizione con carrozzeria roadster, nello stile delle vetture da corsa degli anni cinquanta.

Viene spinta da un motore V8 di 90° capace di erogare 650 CV a 6500 giri/min con una coppia motrice di 820 N·m. La velocità massima dichiarata è di 350 km/h e lo scatto da 0 a 100 km/h viene coperto in 3,5 secondi, grazie anche ad un risparmio di peso ottenuto in fase di progettazione. La vettura viene proposta in tiratura limitata a pochi, selezionati e facoltosi clienti. Infatti, per avere uno dei 75 esemplari prodotti bisogna possedere già una SLR McLaren “normale” ed essere in grado di sborsare ulteriori 750 000 Euro per questa versione.

(Fonte: Wikipedia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.