Sfruttare al meglio l’arte di Hong Kong: Art Basel e oltre

Gran parte del mercato artistico di Hong Kong ha le sue origini nella fiera d’arte Art HK, istituita nel 2008 per suscitare l’interesse degli investitori a Hong Kong – il luogo ideale per gli investitori cinesi in crescita dell’arte, così come gli investitori occidentali con un gusto per l’arte contemporanea cinese . La fiera è stata un successo, e nel 2013 Art Basel ha acquistato Art HK, portandolo alla ribalta internazionale.

Lo spettacolo annuale è la chiave di volta del calendario artistico della città e il suo successo ha portato una serie di altre fiere artistiche a decorare la città: Art Central è programmato in concomitanza con Art Basel, ma mira a un focus più asiatico; l’Asia Contemporary Art Fair, che si tiene ogni due anni , è un affare molto più intimo ambientato su diversi piani del Conrad Hotel; mentre maggioAffordable Art Fair si rivolge direttamente agli acquirenti per la prima volta. Le aste di Sotheby’s e hanno stabilito record globali, scambiando di tutto, dai diamanti rosa ai Warhols e ai whisky.

Nel frattempo, la scena della galleria è in pieno boom, con le gallerie blue chip internazionali che si spostano nel quartiere degli affari centrale: il White Cube di Londra e Gagosian di New York e Lehmann Maupin , per citarne solo alcuni, tutti occupano le poche centinaia di metri quadrati che segnano il più desiderabile della città immobili al dettaglio.

La nuovissima torre H Queen’s nel cuore di Central è focalizzata sulla vendita al dettaglio e l’arte di lusso, con un importante spazio espositivo al piano terra e gallerie grattacieli di nomi internazionali come Hauser & Wirth , Pace e David Zwirner . Mentre sei nella zona, il venerabile Pedder Building è stato a lungo sede di alcune delle gallerie più prestigiose della città, e un viaggio attraverso i suoi corridoi può lasciare dietro di sé una schiera di felici galleristi.

Cinque gallerie di Hong Kong da esplorare
Para Site Art Space
Fondata nel 1996 e per molti anni l’unico nome della città nell’arte contemporanea, Para Site è ancora una voce orgogliosa nella scena artistica indipendente di Hong Kong.
• 22 / F, Wing Wah Industrial Building, 677 King’s Road, Quarry Bay

Galleria Uscita
Galleria Uscita inaugurata nel 2008 per fornire uno spazio espositivo per gli artisti emergenti di Hong Kong, con particolare attenzione all’arte tagliente e concettuale.
• 3 / F, 25 Hing Wo Street, Tin Wan, +852 2541 1299

M + Pavilion
La prima parte completata del distretto culturale West Kowloon, il M + Pavilion serve attualmente come spazio espositivo fino al completamento del M + museum vero e proprio nel 2019.
• Distretto culturale di West Kowloon, West Kowloon

Pearl Lam Galleries
Gallerist Pearl Lam è attiva nel settore da 20 anni, rendendola una figura chiave nell’ascesa del mercato dell’arte contemporanea cinese.
• 601-605 Pedder Building, 12 Pedder Street, Central

Above Second
Above Second è un piccolo spazio che colpisce ben oltre il suo peso, come l’unica galleria di Hong Kong specializzata in arte urbana e di strada.
• 9 First St, Sai Ying Pun