PACCHETTO D’AZIONE DIESEL DI DAIMLER AG

In occasione della punta odierna della politica e dell’industria automobilistica di Berlino, Daimler AG ha esteso l’iniziativa già avviata per una migliore qualità dell’aria grazie a misure aggiuntive. “Stiamo cercando di migliorare il gasolio invece di proibirlo. L’ottimizzazione del motore diesel è una delle leve più efficaci a medio termine in termini di protezione del clima con meno CO 2 nel traffico stradale “, afferma il dott. Dieter Zetsche, presidente del consiglio di amministrazione di Daimler AG e responsabile delle automobili Mercedes-Benz. “Ecco perché abbiamo ampliato nuovamente il nostro pacchetto di misure. Vogliamo aumentare la qualità dell’aria in modo rapido ed efficace – senza che i nostri clienti siano colpiti dai divieti di guida ». Il pacchetto di misure comprende quattro punti chiave:

1. Misure di volontariato per più di 3 milioni di veicoli in Europa

Per migliorare efficacemente le prestazioni delle emissioni dei veicoli EU5 e EU6 in Europa, l’azienda ha deciso due settimane fa per estendere le sue misure di servizio in corso. Di conseguenza, le emissioni di NOx di più di tre milioni di veicoli Mercedes-Benz diminuiranno di una media del 25-30 percento nella normale operazione di guida. Circa un milione di veicoli sono in strade tedesche. Gli ingegneri utilizzano gli sviluppi più recenti dello sviluppo della nuova famiglia di motori diesel e delle esperienze del settore. L’azienda investe circa 220 milioni di euro. Non sono sostenuti costi per il cliente attraverso le misure di servizio.

Da marzo, Mercedes-Benz offre ai suoi clienti un miglioramento del comportamento delle emissioni di NOx per una variante del veicolo della classe compatta. Circa il 45 per cento di questi veicoli sono ora aggiornati e la società sta effettuando un corrispondente servizio volontario per i clienti della classe V – fino ad ora circa il 75 per cento dei veicoli in Germania.

2. Bonus per l’ambiente per i veicoli EU4

Per ringiovanire la flotta sulla strada in modo efficace, l’azienda offre i proprietari di veicoli Mercedes-Benz nello standard Euro 4, a seconda del veicolo un bonus ambientale a quattro cifre se si fanno i conti in questo anno per una nuova Mercedes-Benz.

3. Contributo al fondo di mobilità

In linea con la sua quota di mercato, Daimler AG partecipa al fondo di mobilità, istituito congiuntamente dalla politica e dall’industria. Ciò è principalmente destinato a finanziare le misure che contribuiscono alla liquefazione del traffico nella città interna.

4. Introduzione stretta di veicoli compatibili con RDE

Daimler sta spingendo avanti con l’introduzione di veicoli che soddisfano i limiti di emissione più severi ai requisiti RDE. Il fatto che il motore diesel possa soddisfare anche le future normative di emissione rigorose dell’UE ha già dimostrato la Mercedes-Benz con una famiglia di motori completamente nuova. Con un investimento complessivo di circa 3 miliardi di euro, la società ha sviluppato una nuova generazione di motori le cui emissioni di modello sono state anche confermate dalle misurazioni di istituti indipendenti. Dopo il lancio sul mercato del nuovo quattro cilindri OM 654 nella nuova E-Class nel 2016, il lancio sul mercato della famiglia di motori modulari sarà implementato rapidamente in tutto il portafoglio.

Vorrei sottolineare che la riunione di oggi è anche un segnale per fare in modo che il dibattito sul motore diesel venga scaricato in alcuni luoghi”, ha detto Dieter Zetsche. “Capisco che molti pensano che l’industria automobilistica sia il problema. Ora mostreremo che facciamo parte della soluzione“.

Immagine / Fonte / Testo: Daimler AG

Lascia un commento