Mercedes richiama 1 milione di auto a rischio surriscaldamento

Mercedes richiamerà un milione di auto in tutto il mondo, per rischio d’incendio. Dopo 51 casi di surriscaldamento, di cui 30 solo negli Stati Uniti, è stata presa la decisione e la notifica ufficiale alle autorità americane sarà comunicata nei prossimi giorni. Fortunatamente il problema non ha finora causato feriti o vittime. Oltre agli Usa il richiamo interesserà soprattutto Cina e Germania, anche se Daimler ancora deve allestire un inventario definitivo.

Il richiamo inizierà da luglio negli Stati Uniti, il paese maggiormente coinvolto visto che lì sono stati venduti quasi un terzo di quelli difettosi, per l’esattezza 307.629. Le vetture coinvolte riguardano la gamma Classe A, B, C, E e le sport utility GLA e GLC, prodotte dal 2015 al 2017.

La causa del richiamo è da addebitarsi a un fusibile potenzialmente difettoso e un portavoce Mercedes ha comunicato che “non verranno vendute nuove vetture se non equipaggiate con fusibili perfettamente funzionanti”. Al momento non ci sono notizie su eventuali richiami in Italia: i clienti statunitensi verranno contattati dai prossimi giorni e i componenti potenzialmente difettosi verranno sostituiti a partire da luglio, senza nessun consto per i proprietari.

Fonte