Mercedes-Benz abbina elettricità e idrogeno in EQ Potenza: GLC F-CELL va in pre-produzione

Al Salone IAA internazionale di quest’anno a Francoforte, Mercedes-Benz ha presentato modelli di pre-produzione della nuova Mercedes-Benz F-CELL GLC come la prossima pietra miliare sulla strada per la guida a emissioni zero. Con la denominazione di tecnologia EQ Power, il più recente modello elettrico (destinato alla produzione in serie successiva) della famiglia Mercedes-Benz è doppiamente elettrizzante, per una prima mondiale, impostato per combinare innovative celle a combustibile e la tecnologia delle batterie in forma di un ibrido plug-in: oltre a idrogeno, la variante completamente elettrica del SUV popolare sarà anche elettrica.

Intelligente interazione tra la batteria e la cella a combustibile, con tempi di rifornimento brevi, in futuro rendere il GLC F-CELL un veicolo di elevata praticità quotidiana ed adatto anche a lunga distanza automobilismo. Con 4. 4 kg di idrogeno a bordo, il modello pre-produzione produce energia sufficiente per una gamma di fino a 437 km * a NEDC. piloti F-CELL beneficeranno anche di una gamma di fino a 49 km in ciclo di marcia europeo, grazie alla grande batteria agli ioni di litio. Un’uscita di 147 kW garanzie sia le prestazioni dinamiche e localmente zero emissioni piacere di guida. In svelando i veicoli di pre-produzione della Mercedes-Benz GLC F-CELL, Daimler sta prendendo un altro passo importante nell’ambito della propria strategia di sistematica “caso”.

Ola Källenius, Membro del Board of Management di Daimler AG, responsabile per la ricerca e Mercedes-Benz Cars Development Group, sottolinea: “I nostri molti anni di esperienza con la tecnologia a celle a combustibile dividendi di paga nel nuovo GLC F-CELL: la sua lunga elettrico gamma, brevi tempi di rifornimento e la praticità di tutti i giorni di un SUV renderà il veicolo perfetto. Ciò è reso possibile dalla costruzione compatta del nostro sistema a celle a combustibile. un altro mondo genuina prima è la combinazione con un grande supplementare agli ioni di litio, che può essere comodamente caricata utilizzando la tecnologia plug-in.”

La tecnologia a celle a combustibile è un elemento fermo della strategia di powertrain di Daimler. Con il marchio di prodotto EQ, la società è messa in comune il proprio know-how legato alla mobilità elettrica intelligente, offrendo un ecosistema di e-mobility completa di prodotti, servizi, tecnologie e innovazioni. EQ è quindi un elemento chiave della strategia della società per la mobilità del futuro, conosciuto a Daimler come “caso”. Le quattro lettere rappresentano i futuri pilastri strategici di rete (Connected), autonomia di guida (autonome), l’uso flessibile (Condiviso & Servizi) e sistemi di azionamento elettrico (elettrico), che vengono sistematicamente sviluppare ulteriormente e in modo intelligente combinati dalla società. Tra oggi e 2022, Daimler intende far emergere dieci veicoli elettrici a batteria, con il GLC F-CELL che rappresenta un importante punto di riferimento.

Unique: due fonti di energia elettrica

I veicoli svelati alla IAA rappresentano una prima mondiale in cui una macchina elettrica a celle a combustibile funzionanti utilizza una batteria agli ioni di litio come fonte di energia aggiuntivo che può essere caricata esternamente mediante tecnologia plug-in. Attraverso interazione intelligente, le due sorgenti di energia di azionamento del motore elettrico, offrendo localmente a zero emissioni piacere di guida. La lunga autonomia, tempo di rifornimento brevi, una potenza di 147 kW (200 CV) e l’ultima generazione di sistemi di assistenza con le caratteristiche specifiche del powertrain dimostrano, sulla base dei modelli esposti, che il GLC F-CELL sarà una per famiglie veicolo elettrico di elevata praticità quotidiana.

Per questa prima mondiale, gli ingegneri Mercedes-Benz hanno collaborato a stretto contatto con i partner della rete di competenze Daimler per sviluppare un sistema completamente nuovo a celle a combustibile. Rispetto alla Classe B F-CELL, che è presente sul mercato dal 2010 (consumi: 0,97 kg tamponante H / 100 km Emissioni / CO₂, combinati: 0 g / km), il sistema di azionamento complessiva consente circa il 40 per cento in più di uscita . Il sistema a celle a combustibile è di circa il 30 per cento più compatto rispetto a prima, possono per la prima volta alloggiabile interamente nel vano motore e viene installato sui soliti punti di fissaggio come un motore convenzionale. Inoltre, l’uso del platino nella cella a combustibile è stato ridotto del 90 per cento. Questa conserva le risorse, riducendo al contempo i costi di sistema – senza compromessi in termini di prestazioni.

La batteria agli ioni di litio nei veicoli di pre-produzione su mostra ha una capacità lorda di 13,8 kWh e inoltre serve come fonte di energia per il motore elettrico. Per la prima volta, essa può anche essere caricata esternamente utilizzando la tecnologia plug-in. Una strategia operativo intelligente in combinazione con il sistema a cella combustibile / batteria offre la massima efficienza e comfort. Proprio come il motore, il potente accumulatore è con risparmio di spazio installato nella parte posteriore del SUV. Mediante i 7,2 kW caricatori di bordo, può essere convenientemente caricato da una presa di corrente standard, una scatola a muro o una stazione di ricarica pubblica. Il tempo di ricarica è di circa 1,5 ore se si utilizza la piena capacità.

Due serbatoi in fibra di carbonio annegato integrate nel pianale del veicolo detengono circa 4,4 kg di idrogeno. Grazie globalmente standardizzato tank tecnologia 700 bar, la fornitura di idrogeno può essere rifornito in soli tre minuti, che è circa la stessa quantità di tempo necessario per rifornire una macchina con un motore a combustione interna.

I veicoli F-CELL in mostra al IAA sono alimentati da una macchina asincrona con una potenza di 147 kW (200 CV) e una coppia di 350 Nm. Come il motore elettrico non richiede albero di trasmissione, questo rende camera per uno dei due serbatoi di idrogeno, mentre il secondo serbatoio è installato sotto il sedile posteriore.

Coordinato: strategia operativa con la varietà unica di combinazioni

Come il GLC plug-in Hybrid, la variante a celle a combustibile è dotato di varie modalità operative e programmi di marcia. I programmi di marcia del GLC F-CELL includeranno ECO, COMFORT e SPORT. ECO è ottimizzato per bassi consumi. COMFORT è orientata non solo per il comfort, ma fornisce inoltre climatizzazione ideale. SPORT ottimizza la trazione ibrida per prestazioni sportive.

Mentre i programmi di guida modificano il comportamento della vettura e quindi l’esperienza di guida, le modalità operative influenzano l’interazione tra celle a combustibile e batterie ad alta tensione. La combinazione di programmi di azionamento con modalità di funzionamento viene presentato per la prima volta in questa forma in un veicolo a celle a combustibile.

Libertà di scelta: quattro modalità di funzionamento HYBRID – F-CELL – BATTERIA – CARICA

L’innovativo propulsore fuel cell plug-in combina i vantaggi di entrambe le tecnologie senza emissioni e, grazie alla sua strategia operativo intelligente, costantemente assicura che l’uso di entrambe le fonti di energia è ottimale per il particolare situazione operativa.

In IBRIDO modalità di funzionamento, il veicolo viene alimentato da entrambe le fonti energetiche. Picchi di potenza sono gestite dalla batteria, mentre la cella a combustibile funziona nell’intervallo efficienza ottimale. La strategia operativa intelligente significa che le caratteristiche di entrambe le fonti di energia possono essere sfruttate in posizione ideale. In F-CELL modo, lo stato di carica della batteria ad alta tensione viene mantenuta costante dall’energia dalla cella a combustibile. Guidando quasi esclusivamente a idrogeno è la modalità ideale se l’intenzione è quella di mantenere l’autonomia elettrica di riserva per determinate situazioni di guida.

In BATTERIA modalità, il GLC F-CELL corre per tutta elettricamente ed è alimentato dalla batteria ad alto voltaggio. Il sistema di combustibile-cella non è in funzione. Questa è la modalità ideale per brevi distanze.

In CARICA modo, la carica della batteria ad alto voltaggio ha la priorità, per esempio per ricaricare prima di rifornimento con idrogeno batteria per l’intervallo massimo complessivo. Questa modalità crea anche riserve di potenza per la guida in salita o molto dinamico.

In tutti i modi operativi, il sistema è dotato di una funzione di recupero di energia, che rende possibile il recupero di energia in frenata o inerzia e per memorizzarlo nella batteria.

La sicurezza prima: come arrivare in modo sicuro

Daimler si applica estremamente elevati standard di sicurezza in tutti i suoi veicoli. Questo è vero sia per veicoli con motore a combustione interna convenzionale e anche quelli con un’unità alternativa. Ciò significa che i veicoli sono conformi a tutte le norme e le disposizioni di legge. Tuttavia, i requisiti di sicurezza interni per veicoli Mercedes-Benz fare un passo avanti. In particolare i requisiti di crash relativi sono allineati alla cosiddetta filosofia Real Life Safety. La batteria e tutti i componenti contenenti idrogeno sono regolati da norme di sicurezza particolarmente stringenti tipici di Mercedes. Accanto sicurezza in caso di urto, tutti i veicoli Mercedes-Benz sottoposte a prove di componenti aggiuntivi a livello di sistema che vanno ben oltre i consueti test.

Come tutti i veicoli Mercedes-Benz, i veicoli a celle a combustibile, troppo, sono esemplari in termini di sicurezza attiva e passiva. Con Distanza Attivo Assist DISTRONIC, il Lane Package Tracking con il Blind Spot Assist attivo e mantenere Lane Assist, Pacchetto parcheggio con telecamera a 360 ° o COMAND Online con il riconoscimento segnale di traffico, il GLC F-CELL verrà con sicurezza e comfort costruito in serie.

Sicuro di sé: con il DNA di una vera e propria Mercedes

I modelli GLC F-CELL in mostra al Salone di Francoforte dimostrano che le grandi aspettative su un tutti i valori del marchio Mercedes-Benz Mercedes-Benz e in termini di comfort, sostenibilità, sicurezza, qualità e design sono soddisfatte. Quando si tratta di capacità di carico e il comfort degli occupanti, il SUV elettrico offrirà un’eccellente praticità di tutti i giorni. Le uniche differenze saranno un passo minimo nel bagagliaio, noto dalla GLC plug-in-Hybrid, e il sedile posteriore leggermente sollevata a causa del posizionamento dei serbatoi di idrogeno. comfort climatico nel GLC F-CELL sarà anche completamente alla pari con quella di un veicolo convenzionale. climatizzatore automatico con controllo del clima pre-ingresso così come i sedili riscaldati e specchi sono inclusi come standard. A temperature più fredde,

La vettura di serie, come i modelli di pre-produzione, sarà dotato di molle elicoidali sull’asse anteriore e con sospensioni pneumatiche monocamera con controllo di livello automatico solidale sull’asse posteriore. Ciò significa che, anche quando il veicolo sta trasportando un carico, non v’è alcun cambiamento nella primavera sull’assale posteriore, che garantisce caratteristiche di vibrazione equilibrato con una frequenza naturale pressoché costante del corpo, anche quando il veicolo è caricato.

Inconfondibili: tocchi in stile di EQ Potenza

I modelli F-CELL in mostra al IAA incorporano l’attuale filosofia di progettazione Mercedes-Benz della Purezza Sensual. I locali di design includono funzionalità che enfatizzano lo statuto speciale, in generale, e all’interno della famiglia GLC in particolare. Queste premesse di design sono gli attributi formali su strada e le modifiche tecniche per l’esterno e l’interno, così come il concetto di comando e visualizzazione. tocchi blu sulla griglia del radiatore e cerchi in lega, minigonne laterali e paraurti posteriore, da una parte, così come impacchi stile di classe con F-CELL iscrizione dall’altro, forniscono un’indicazione chiaramente visibile dell’unità a celle a combustibile. Specificamente designato paraurti, con una presa d’aria allargata nella parte anteriore, così come aerodinamicamente ottimizzati ruote 20 si distingue veicoli esposti allo IAA. L’interno colpisce per il suo aspetto di alta qualità & feel e le forme fluenti come una reinterpretazione del lusso contemporaneo. La consolle centrale presenta finiture eleganti con le linee essudato esclusività unico in uno sguardo piano-lacca o superfici in legno moderni versatili che scorre.

dettagli precisione stile e la scelta dei materiali autentici usando il legno a pori aperti come assetto e un’alta percentuale di lana e biancheria i rivestimenti in tessuto, garantiscono un ambiente piacevole contribuendo all’impressione complessiva classe degli interni.

Il pozzetto sarà ulteriormente rafforzata dalla strumentazione sotto forma di un display con 12,3 pollici di diagonale. Informazioni dal sistema COMAND è presentato sul display centrale 10,25 pollici. I menu e indicatori sui display sono orientate alla funzionalità del propulsore a celle a combustibile / batteria combinata. Lo stile di disegno nuovo tipo differenzia chiaramente il veicolo a celle a combustibile dal convenzionale GLC. Nuovo nella GLC F-CELL è il touchpad multifunzione con riconoscimento della scrittura, che celebra il suo debutto mondiale al Salone di veicoli di pre-produzione svelato. Questa caratteristica nuova concezione permette funzioni telematiche di essere controllati da gesti singolo o più dita (cosiddetto Multitouch). Il touchpad offre così una completa funzione e opzione di ingresso innovativo oltre LINGUATRONIC in combinazione con COMAND Online. Il touchpad permette anche di inserire lettere, numeri e caratteri speciali per mezzo di scrittura a mano. Ulteriori opzioni di controllo sono offerti da tasti Touch Control a sinistra ea destra del volante, così come per il controllo vocale.

Temporizzato alla perfezione: la strada alla produzione in serie

Daimler sta lavorando sistematicamente per prepararsi alla produzione di serie della Mercedes-Benz GLC F-CELL. Con la flotta di prova corrente, gli ingegneri Mercedes-Benz stanno prendendo i passaggi chiave finali sulla via della produzione di start-up. concetti di vendita specifici per il mercato, tra cui un modello di noleggio, sono in corso di valutazione al momento. Come il GLC propulsione convenzionale, questo SUV famiglie di alta praticità di tutti i giorni sarà prodotta a Brema. Durante lo sviluppo e la produzione del innovativa trasmissione a celle a combustibile, Daimler può invocare la sua rete di competenza globale. Il fulcro della tecnologia, la pila a celle a combustibile, è stato sviluppato a Vancouver, in Canada, insieme con il partner di Ford nella cella a combustibile Automotive cooperazione (AFCC) joint venture. La produzione avviene direttamente vicino a Mercedes-Benz Fuel Cell (MBFC). L’intera unità a celle a combustibile e l’impianto di stoccaggio dell’idrogeno sono stati sviluppati dai NuCellSys controllate Daimler in Kirchheim / Nabern in Baden-Württemberg. La pianta madre Daimler di Untertürkheim è responsabile per l’assemblaggio del sistema a celle a combustibile, anche in Nabern. Il sistema di serbatoio di idrogeno, composto di cisterne in fibra di carbonio-incassato, viene prodotta nello stabilimento di Mannheim Daimler, mentre la batteria agli ioni di litio viene dalla Daimler interamente controllata ACCUmotive in Kamenz, Sassonia.

Infrastructure è la chiave

Un’infrastruttura a livello nazionale è essenziale per il successo della mobilità elettrica. La diffusione di entrambe le stazioni di ricarica e stazioni di rifornimento di idrogeno procede rapidamente in tutto il mondo. Sia a casa, al lavoro, in viaggio o durante lo shopping: ci sono vari modi per la fornitura di veicoli elettrici con il potere. Anche quando si tratta di H 2 infrastrutture, viene costantemente fatto progressi. Insieme ai suoi partner del H 2 Mobilità joint venture, Daimler ha già elaborato un piano d’azione concreto. La rete di H 2 stazioni di rifornimento è previsto per raggiungere 100 entro la fine dell’anno prossimo. Entro il 2023, ci sarà una rete di fino a 400 stazioni di rifornimento di idrogeno. Progetti infrastrutturali simili sono stati promossi in Europa, Stati Uniti e Giappone.

Approccio sistematico: Daimler opta per la mobilità elettrica con celle a combustibile

Tutto è cominciato nel 1980, quando i ricercatori Daimler hanno rivolto la loro attenzione alla combustione a freddo. Nel 1994, Mercedes-Benz ha presentato il primo veicolo a celle a combustibile al pubblico globale – il NECAR 1. Molti altri veicoli seguire, compresa la flotta di F-CELL A-Class. Nel 2011, particolare attenzione focalizzata sul F-CELL World Drive, il primo viaggio intorno al mondo in veicoli a celle a combustibile. Nel 2015, il lusso F 015 in Motion concept car presentato un F-CELL plug-in di sistema di trazione ibrida, progettata per 1.100 chilometri di automobilismo a zero emissioni. Fino ad oggi, i veicoli a celle a combustibile da Mercedes-Benz, tra cui la Classe B F-CELL e il Citaro FuelCELL autobus urbani ibridi, insieme hanno coperto più di 18.000 mila chilometri, dimostrando in tal modo la maturità del concetto powertrain. Il prossimo progresso tecnologico è ormai imminente, il GLC F-CELL.

Mercedes-Benz präsentiert auf der IAA 2017 in Frankfurt mit dem Vorserienmodell des neuen Mercedes-Benz GLC F-CELL den nächsten Meilenstein auf dem Weg zum emissionsfreien Fahren.
Neben Wasserstoff wird die rein elektrische Variante des SUV auch Strom „tanken“. // At the IAA International Motor Show 2017 in Frankfurt, Mercedes-Benz is presenting a preproduction model of the new Mercedes-Benz GLC F-CELL as the next milestone on the road to emission-free driving.
In addition to hydrogen, the all-electric variant of the popular SUV will also run on electricity.

Dati tecnici dei veicoli di pre-produzione (IAA)

CO 2 emissioni:
0 g/km
gamma H2 in modalità ibrida (ciclo di marcia europeo):
437* km
gamma batteria-elettrica in modalità batteria (ciclo di marcia europeo)
49 km
Sistema di guida:
Motore elettrico
Batteria:
Agli ioni di litio
Cella a combustibile:
PEM (polimero cella a combustibile elettrolitica)
Potenza nominale:
147 kW (200 CV)
Max. coppia:
350 Nm
Velocità massima:
160 chilometri all’ora (limitata elettronicamente)
H 2 Capacità serbatoio:
4,4 kg (utilizzabile per SAE J2601, 2014 o nuovo)
La capacità della batteria (lordo / netto):
13.8 kWh /9.3 kWh
Lunghezza:
4.671 millimetri
Larghezza:
2.096 millimetri
Altezza:
1.653 millimetri
Carreggiata:
1.625 millimetri (anteriore) | 1.621 millimetri (posteriori)
passo:
2873
* Misura in presenza di TÜV.

Media.Daimler

Lascia un commento