[Germania] Sussidio stranieri UE: Se non hai mai lavorato, niente contributi

Il Bundestag ha approvato, nel Dicembre 2016, la nuova legge che cambia i criteri per l’elargizione dei sussidi di disoccupazione agli stranieri dell’Unione Europea.Pertanto gli stranieri, anche dell’UE, che vorranno richiedere l’Hartz IV senza avere mai lavorato prima in Germania, d’ora in poi non ne potranno beneficiare, salvo essere da 5 anni residenti in Germania. La regola vale per tedeschi. Rumeni, polacchi, italiani, spagnoli, francesi e tedeschi. Nel caso in cui invece abbiano lavorato in Germania, il sussidio che riceveranno dipenderà dal tempo di impiego e dal valore dello stipendio ricevuto.

La situazione però non è molto chiara, dicono i molti stranieri residenti intervistati.

Intanto secondo i dati più recenti, oggi in Germania 6,4 milioni di persone percepiscono questo sussidio, generando un costo per le casse dello Stato superiore ai 17 miliardi di euro. Berlino nel 2013 contava ben 570 mila persone tra i beneficiari del sussidio Hartz IV.

Il sussidio consiste in 399,00 Euro al mese più l’affitto della casa!

Albert Muller – Roberta Galdi

Shortlink:

Condividi nei Social Net

Bookmark and Share
Posted by on 17 febbraio 2017. Filed under ARCHIVIO, LAVORO. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.