Germania, Cannabis terapeutica. Via libera dal Bundestag

I deputati tedeschi hanno approvato all’unanimità un testo che prevede l’uso di cannabis a fini terapeutici per pazienti affetti da “malattie gravi” e in assenza di “terapie alternative” efficaci. Secondo la legge, i medici potranno ormai prescrivere la cannabis per coloro che soffrono di “patologie gravi – tumore, epilessia, sclerosi a placche – e non possono beneficiare di terapie alternative”.

Prima della Germania, anche l’Austria, la Gran Bretagna, la Repubblica ceca, la Finlandia, la Francia, l’Italia, i Paesi Bassi, il Portogallo, la Romania, la Slovenia, la Spagna, la Croazia e la Macedonia hanno legalizzato prodotti a base di cannabis.

Il testo, che prevede il rimborso delle spese da parte delle assicurazioni malattia, entrerà in vigore a marzo.

La legge non consente ai pazienti di coltivare la cannabis in proprio: il possesso di cannabis resta vietato nel Paese.

La Germania non produrrà in proprio la cannabis ad uso farmaceutico, ma si rifornirà dall’estero.

ADUC

Lascia un commento