Dubai, primo poliziotto robot

Le autorità aeroportuali dell’Emirato di Dubai hanno presentato il primo poliziotto robot. Il debutto è avvenuto al quarto Gulf Information Security Expo and Conference (GISEC), ai piedi di Burj Khalifa: REEM, questo il nome del prototipo presentato, è alto 170 centimetri e pesa 100 kg. “Gli Emirati Arabi Uniti e Dubai si preparano a organizzare diversi eventi, compreso l’Expo 2020, che ci obbliga a reclutare e formare un grande numero di poliziotti”, ha detto il direttore generale dei servizi di intelligence della polizia di Dubai, il generale Khalid al-Razzouqi.

“Il nostro obiettivo è di fare in modo che il 25% della polizia di Dubai sia composta da robot entro il 2030″, ha dichiarato Khalid al-Razzouqi. Sarà via via introdotto all’interno delle squadre “umane” per “aiutare a combattere il crimine”. Entro il 2030, secondo il direttore della Police Services Administration Intelligence, sarà possibile avere un’intera stazione di polizia interamente gestita da cyberpoliziotti.

Fonte

Lascia un commento