Capodistria, Porto: Le Mercedes partono per il mercato Asiatico

porto_capodistria

La DaimlerAg invierà più 100mila autovetture all’anno al porto di Capodistria per poi immetterle nel mercato asiatico; Questa movimentazione di veicoli equivale, da solo, ad un quinto dell’intera movimentazione di vetture nello scalo capodistriano. Il terminal delle automobili nel Porto di Capodistria è il secondo più grande del Mediterraneo, dopo quello di Barcellona.

Attualmente a Capodistria giungono anche le auto prodotte dalla Volkswagen, dalla Renault (Novo Mesto), dalla Hunday (Repubblica ceca), della Kia (Slovacchia) e autovetture prodotte anche in Turchia.

Unico neo sono i collegamenti ferroviari tra Lubiana e Capodistria, a causa di problemi strutturali dopo il gelicidio. Sul percorso ferroviario transitano soltanto i locomotori diesel.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.